Inter

Zanetti: “Inter deve tornare in CL, lavoriamo per rivivere i successi”

Il vice Presidente nerazzurro suona la carica e invoca il sostegno dei tifosi

Zanetti carica l’ambiente nerazzurro

Zanetti: l’Inter ha l’obbligo morale di tornare in Europa dall’ingresso principale e sta lavorando anche per ambire ai più alti traguardi nazionali.

Così ha sentenziato il vicepresidente della società nerazzurra in carica, Javier Zanetti.

Sul ruolo dirigenziale ed il prestigio della società

“Dopo tanti anni di carriera sul campo, sono quasi tre anni che sono nella dirigenza dell’Inter come vicepresidente. Sinceramente sono molto orgoglioso perché continua il legame con questa società che mi ha dato tanto. Questa è una società molto prestigiosa, che ha avuto tanti successi nella sua storia. Un momento di cambiamento dopo tanti trionfi è normale; ora stiamo attraversando questa situazione per cercare di avere questi successi avuti in passato. Penso sia normale, ci stiamo lavorando”.

Su Suning e Steven Zhang

Nel seguito dell’intervista, l’argentino si sofferma sul legame instaurato con il gruppo Suning: “Per noi è molto importante, perché è un gruppo molto forte e serio e importante. C’è un grande scambio di culture e tanta collaborazione. Ho un grandissimo rapporto con Steven Zhang, la sua vicinanza è fondamentale come quella di tutti coloro che lavorano in Suning. Speriamo di fare grandi cose per il futuro. L’obiettivo è tornare protagonisti in campionato e Coppa Italia. Speriamo di poter tornare in Champions League l’anno prossimo; è un traguardo troppo importante per la società”.

Sullo Jiangsu Suning

 “Il lavoro che facciamo nel nostro settore giovanile è importante. La collaborazione con loro è importante e potrà dare grande aiuto allo sviluppo del calcio cinese. In Cina stanno lavorando molto bene, la nostra partnership con Suning è importante e insieme possiamo fare grandi cose per il futuro del calcio cinese”.

Zanetti è rimasto poi colpito dal calore del tifo cinese: “L’ho sentito sin dall’arrivo a Nanchino, sono sempre tanti. Questo è l’affetto nei confronti del nostro club e della nostra maglia. E’ importante poter condividere questi momenti con loro perché ci sono molto vicini anche a distanza. La tournée in Cina è molto importante per i tanti tifosi presenti qui, è un modo per essere vicini a questi sostenitori che a distanza fanno sentire sempre il loro affetto e penso che questa sia una bellissima opportunità per stare con loro”.

Inoltre,  “è una grande opportunità per i manager dell’Inter per raccontare i progetti dell’Inter futuri. E’ una bella condivisione, anche per questo la tournée è importante”.

Back to top button