Antonio Conte: “Io vicino all’Inter? Stanno facendo molto…”

Antonio Conte, il tecnico del club londinese che domani affronterà l’Inter di Luciano Spalletti a Singapore, ha parlato in conferenza stampa soffermandosi sui nerazzurri e sul collega toscano.

Queste le parole riportate dall’inviato di tuttomercatoweb:

«Stanno facendo molto bene, si vede già un’identità di squadra. Tutto questo crea fiducia per il futuro dell’Inter. I nerazzurri contro il Bayern Monaco hanno giocato con grande intensità, con il giusto ritmo.

Abbiamo vinto il titolo l’anno scorso, questo è sicuro (sorride, ndr). Per quanto riguarda il prossimo, sapete benissimo quello che è accaduto in Premier League negli ultimi due anni: dopo il Chelsea ha vinto il Leicester. Per questo motivo dobbiamo prestare massima attenzione.

Io vicino all’Inter?

Non credo ci sia da far chiarezza su questo argomento. C’erano altri due anni di contratto con il Chelsea, pertanto ho deciso di continuare perché era giusto così. Ho un lavoro da portare a termine con questa società. Penso che non sia importante parlarne adesso. La cosa che conta è la mia felicità di essere al Chelsea, tanto da aver rinnovato il contratto.

Juventus?

Preferisco non parlare della Serie A, voglio pensare solo al campionato inglese.

Rudiger?

Sì, troverà sicuramente spazio. Giocherà una parte di gara, è arrivato da poco. Devo ancora decidere se dall’inizio o a gara in corso.

Italia-Spagna a settembre?

Bisogna essere fiduciosi. Abbiamo dimostrato agli Europei di poter battere la Spagna, senza dimenticare il pareggio di Udine. Lì avremmo meritato la vittoria. Ritengo ci siano tutte le possibilità di vincere, dobbiamo giocarcela senza paura avendo fiducia nei nostri mezzi. Non c’è altro da fare: giochiamocela, senza cercare alibi».

POTREBBE INTERESSARTI:

Chiudi il menu