Inter

SS24, Il bilancio d’inizio stagione sotto la gestione di Spalletti

Un nuovo inizio

Il riassunto d’inizio stagione della gestione Spalletti

L’Inter ha iniziato la stagione 2017/2018 in bilico tra due allenatori, un ballottaggio tra Antonio Conte e Luciano Spalletti.

La dirigenza nerazzurra ha optato per il tecnico di Certaldo, ex Roma, per ripartire il più in fretta possibile dopo una stagione poco brillante.

In questi due mesi si è vista una squadra con una mentalità completamente rinnovata.

Il nuovo allenatore sta cercando di dare fiducia ad un ambiente con il morale a terra, sta riportando il gioco e la consapevolezza di essere squadra che mancavano da tempo.

Paventi a Sky Sport 24 fa un riassunto dell’inizio di questa nuova stagione.

Sono 4 le parole chiave citate dal giornalista: organizzazione, gol, solidità e spirito nuovo.

I nuovi acquisti, Skriniar e Borja Valero si sono integrati alla perfezione facendo ricredere anche i più dubbiosi.

I vecchi che avevano qualcosa da farsi perdonare, Joao Mario e Kondogbia, invece, stanno dimostrando che le loro qualità individuali al servizio della squadra possono essere decisive.

La squadra digerisce bene le direttive di Spalletti sia sotto il punto di vista tattico che disciplinare.

Bisognerà fare chiarezza su chi non vorrebbe sposare il progetto nerazzurro, come Perisic.

Se avesse realmente intenzione di restare allora non dovrebbe andare a rompere gli equilibri del gruppo.

L’I.C.C. lascia ottime sensazioni con 3 vittorie contro squadre di blasone. Le dichiarazioni di Spalletti riguardo la competizione:

“Organizzata benissimo, ma pesante dal punto di vista fisica. Fortuna non si è fatto male nessuno”

Ora si attende il fatidico 20 di agosto, l’inizio del campionato. I nerazzurri hanno un obbiettivo che non è possibile sbagliare.

Back to top button