in

Positivo il Luglio nerazzurro. Spalletti fa sognare, il gioco ancora di più!

L’organizzazione delle ultime partite e la mentalità dell’Inter di Spalletti convincono gli scettici e galvanizzano i tifosi che sognano

La gestione Totti aveva creato non pochi nemici a Luciano Spalletti, spesso etichettato come “arrogante e presuntuoso” da persone illustri vicine all’ambiente romanista.

I risultati positivi e soprattutto la capacità organizzativa all’interno dello spogliatoio, hanno convinto gli esponenti della società interista a puntare sul tecnico di Certaldo, affidandogli la missione “Qualificazione Champions” fallita dai tanti predecessori.

Le ultime uscite della Squadra nerazzurra insegnano calcio e lasciano ben sperare, per la capacità di manovra,e per la sinergia tra i singoli all’interno dei 90 minuti.

Impegno, serietà e professionalità sono i concetti chiave del nuovo allenatore che ha già espresso di non temere i confronti con le teste calde presenti nell’organico.

Probabilmente è stato davvero lui il vero colpo del mercato. Una persona in grado di stimolare, bacchettare, e trasmettere sicurezza all’ambiente.

Il gruppo disorientato è stato lo specchio degli ultimi campionati interisti che pur puntando su grandi nomi e giocatori di qualità, ha deluso le aspettative di ogni sportivo.

La mentalità di voler portare qualcosa di concreto a casa, adesso, sembra esserci e a pochi giorni dall’inizio si spera di poter rivedere quanto di buono mostrato nelle partite giocate in questo ultimo mese, cosi da sfatare il mito del calcio estivo.

Fonte: Sportitalia

Inter News, Geoffrey Kondogbia emula Marco Materazzi…

Tutti pazzi per Keita Balde. La Juve ci prova, ma l’Inter ha un jolly