Inter

Inter News: Spalletti sta pensando ad una clamorosa soluzione…

Nella testa di Spalletti si fa sempre più largo una nuova soluzione

Il momento di Karamoh sta arrivando. Luciano Spalletti ha dato un’ulteriore conferma ieri in conferenza stampa: è molto attento ai giovani di cui dispone.

Il mister di Certaldo ha sempre parlato bene del francesino, fin da quando è arrivato alla Pinetina nell’ultimo giorno di mercato.

Molte volte ne ha esaltato le doti che possiede nel dribbling e nell’accelerazione, pur affermando che l’ex Caen va perfezionato dal punto di vista tattico e della precisione sotto porta.

Caratteristiche uniche

Yann Karamoh possiede caratteristiche che, al momento, risultano uniche all’interno della squadra nerazzurra.

Dribbling, accelerazione, velocità sia nel corto che nel lungo ne fanno un’ala completa che potrebbe togliere le castagne dal fuoco a Spalletti.

In questo momento infatti il tecnico toscano è alle prese con un problema non da poco: Icardi e Perisic sembrano le uniche bocche da fuoco dei nerazzurri e questo, alla lunga, potrebbe non bastare.

Nella conferenza di ieri Spalletti è stato molto chiaro: “Chiaramente dovrà farsi un po’ di malizia, ma ha le qualità per diventare un giocatore da Inter. Dobbiamo essere coerenti con le nostre scelte, non torniamo indietro perché le cose le abbiamo pensate bene e se c’è bisogno Karamoh lo facciamo giocare. Non abbiamo nessun timore nel pensare in favore dei giovani. Cominciamo il prima possibile perché prima si inizia e prima formeranno il giusto carattere”.

L’idea di Spalletti

Karamoh ha dimostrato negli allenamenti delle grandissime accelerazioni che, secondo Spalletti, sarebbero in grado di mettere in difficoltà qualunque avversario.

Queste doti sono molto apprezzate dal tecnico toscano che, nella sua seconda esperienza giallorossa, ha potuto contare sulle azioni di Mohamed Salah.

Spalletti cercherà di inculcare a Karamoh il giusto cinismo che serve in zona gol e questo, unito alle caratteristiche di cui è naturalmente dotato, potrebbe portare il francese ad diventare il “nuovo Salah” per la felicità del mister di Certaldo.

Back to top button