Mercato Inter, il punto sui possibili colpi per il mercato invernale. I nomi

Mercato Inter, ecco chi potrebbe arrivare

Mercato Inter, chiuso la sessione estiva, Walter Sabatini e Piero Ausilio sono pronti per rimettersi al lavoro in vista del mercato di gennaio.

Si lavora già al prossimo mercato in casa Inter. I dirigenti nerazzurri vogliono mettersi al lavoro per regalare ai tifosi qualche giocatore di alto livello. Ecco alcune idee che potrebbero arrivare a gennaio in vista della scadenza del loro contratto con i rispetti club a giugno 2018.

Adrien Rabiot (PSG)

Centrocampista francese già seguito dalla dirigenza interista nella sessione estiva di mercato. Non fu l’unico del club parigino ad essere stato seguito dall’Inter. Ricordiamo anche Lucas Moura, Aurier, Marquinhos, Di Maria e Pastore.

Jack Wilshere (Arsenal)

Centrocampista inglese che ama spaziare per quasi tutto il centrocampo. Seguito pure dalla Sampdoria di Massimo Ferrero, sarebbe un ottimo colpo ad un prezzo contenuto.

Mesut Ozil (Arsenal)

Il fantasista tedesco, pare aver rifiutato il rinnovo offerto dai Gunners. Su di lui è molto forte il Barcellona, ma occhio anche ai nerazzurri.

Alexis Sanchez (Arsenal)

Beh, il cileno non ha bisogno di presentazioni. Tra i migliori attaccanti in Europa, anch’egli in scadenza di contratto, sarebbe un ottimo colpo considerando l’imminente svalutazione del cartellino. Per lui è già stato forte l’interesse del Manchester City di Pep Guardiola. A frenare i nerazzurri è l’ingaggio elevatissimo percepito dall’attaccante.

Stefan De Vrij (Lazio)

Il difensore olandese, seguito pure dalla Juventus, al momento non ha ancora rinnovato il contratto. A dividere le parti è l’inserimento di una clausola rescissoria (pari a 45 milioni di euro) all’interno del nuovo contratto richiesto dall’entourage del giocatore. Il club capitolino però, vorrebbe evitare tale clausola.

Arturo Vidal (Bayern Monaco)

Per tutta l’estate in cima alla lista delle preferenze di Luciano Spalletti per la trequarti assieme a Nainggolan. Considerando che il cileno sia sui 31 anni e in scadenza di contratto, per gennaio il club bavarese non potrà più pretendere cifre superiori a 35 milioni di euro.

 

 

Chiudi il menu