in

Inter, Spalletti depista tutti, ma l’idea è clamorosa

Inter : il mister di Certaldo sta lavorando ad una soluzione a sorpresa

Inter, arrivano clamorose novità dalle sedute di allenamento in corso in questi giorni ad Appiano: Spalletti sta lavorando ad una nuova soluzione tattica.

Casting trequartista

Continua infatti il casting per il trequartista/incursore all’interno della rosa nerazzurra. All’inizio è toccato a Marcelo Brozovic, poi a Borja Valero, infine a Joao Mario: nessuno dei tre ha però offerto sufficienti garanzie nell’interpretazione del ruolo.

Per questo motivo Spalletti ha deciso di mischiare nuovamente le carte in tavola, questa volta in modo clamoroso.

Depistaggio

In questi giorni si è parlato molto del fatto che Spalletti avrebbe pensato ad Antonio Candreva per il fondamentale ruolo di incursore. Secondo alcuni poi, Spalletti avrebbe addirittura pensato ad Ivan Perisic.

Queste due soluzioni potrebbero avere sia dei pro che dei contro. Vediamo quali.

Candreva certamente beneficerebbe di un cambiamento di ruolo poichè appare sempre meno adatto a fare l’ala destra. Resterebbero però dei dubbi sulle sue capacità di smarcamento tra le linee avversarie e di giocare spalle alla porta, doti fondamentali per un trequartista.

Dirottando Ivan Perisic in quel ruolo si avrebbe poi una grandissima perdita di brio sulle fasce laterali, soprattutto in una catena di sinistra dove Henrique Dalbert appare ancora un po’ timido nelle sortite offensive.

Allora chi?

Allora chi provare nel ruolo di trequartista/incursore così fondamentale nell’economia del gioco di Spalletti?

Secondo indiscrezioni toccherà a Matias Vecino giocare in quella delicata zolla del campo, con Spalletti che ci sta già lavorando su nel segreto del Suning Center di Appiano.

Sicuramente l’uruguaiano ha doti tecniche adatte a quel ruolo nel modo in cui lo intende il mister di Certaldo: Vecino infatti è in possesso di buon tiro da fuori, ottimo inserimento e grande capacità di pressing alto.

Spalletti ci sta lavorando per migliorare le sue doti nel breve (avendo lunghe leve) e affinare le tecniche di passaggio.

Inter vs Cina ci risiamo. Le parole di Suning fanno chiarezza

Inter Spalletti griffata

Il celebre giornalista: “Senza strafare, Spalletti sa…”