Inter

Nainggolan Inter, parla Materazzi: “Vi spiego tutto sul caso e non solo…”

Nainggolan Inter, le parole di Materazzi

Nainggolan Inter, Marco Materazzi, tra gli esponenti del club più amati dai tifosi, ha parlato della vicenda legata al belga.

“Quanto può pesare il prossimo derby?”

“Tanto. E capita troppo spesso. Con Leonardo, nel 2011 così ci abbiamo rimesso uno scudetto. Alla ripresa ci saranno anche Roma-Napoli e Juve-Lazio, sfide bellissime che non puoi preparare bene se fino al venerdì non hai i giocatori. Possibile che non si riesca a mettere dei paletti nel calendario? Così ci perde lo spettacolo”.

Su Karamoh

“Bravo, di gamba e disciplinato. Importante per uno che, come Dalbert, viene dal campionato più facile e allo stesso tempo difficile del mondo. Perché in Ligue1, a discapito della tattica, si corre come pazzi”.

“Manca il trequartista alla Nainggolan?”

“Ovvio, di Nainggolan ce n’è uno al mondo. Tre anni fa era ancora raggiungibile. Tecnicamente e a livello pratico. Costava 10-12 milioni. Ma allora spese piccole non potevamo farne. Solo sopra i 30…”.

A Cardiff tifavi Juve o il Real di Zidane?

“Zidane. La Juve proprio non potevo. Anche se l’avrei applaudita nel caso avesse meritato di vincere. A Zizou voglio bene, non ho nulla contro di lui. E ne approfitto per fargli i complimenti perché ha avuto l’intelligenza per toccare i tasti giusti e creare quell’empatia tra grandi campioni che è la chiave dei successi madridisti. Mi piace anche la sua famiglia, rimasta semplice e mai fuori posto”.

Queste le parole dell’ex campione del mondo ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

Back to top button