in

Inter news, Icardi importante anche quando non segna

Inter vincente anche senza le reti di Icardi e Perisic

L’Inter è al centro di un dibattito avente come temi la qualità del gioco e la dipendenza da Mauro Icardi che le ha giocate tutte. Se vengono analizzate in maniera precisa, le ultime vittorie nerazzurre sono arrivate con le reti di D’Ambrosio e Brozovic che hanno proprio compensato le opache prestazioni di Perisic e del Capitano. Sicuramente il gioco dovrà migliorare ma una compatteza difensiva così non si intravedeva da anni, ed in paricolar modo il cinismo mostrato promette più che bene.

Icardi è in grado di prendere palla fuori dall’area di rigore e gioca anche per la squadra,ma è chiara la necessità di una seconda punta in grado di sostenerlo. Spalletti non è propenso al cambio di modulo e si ritiene fiducioso nel miglioramento della fluidità di manovra. Intanto, i nerazzuri hanno le sembianze di una vera squadra anche se Il Corriere Dello Sport conclude in questo modo:”Ma non possono essere ignorati i problemi di qualità del gioco, che nonostante il 65 per cento abbondante di possesso palla ha prodotto solo quattro occasioni nitide, e la distanza tra i reparti che nel secondo tempo ha concesso almeno tre contropiede al Benevento, in due casi addirittura in superiorità numerica. E’ andata bene all’Inter che i centrocampisti avversari abbiano sbagliato l’ultimo passaggio spegnendo l’entusiasmo di uno stadio pieno di passione e calore”.

Inter che numeri! Ricordi del post Ronaldo 2003-2004

Fc Inter, per il centrocampo si vira sul pupillo del Loco Bielsa