Extra Inter

Extra-Inter, ancora caldo il tema Gabigol. Parla l’agente

Inter e Gabigol su temi paralleli

L’Inter guarda sempre con l’interesse la nuova avventura di Gabigol al Benfica, nella quale squadra non riesce a trovare l’impiego sperato. Si corre il rischio di rivederlo in nerazzuro ed inoltre di bruciare un talento affermato.Per questo motivo è  intervenuto il suo agente Ribeiro e queste sono state le parole:

“Lisbona gli sta facendo bene, è felice ed è questo che conta. Ha ancora molto potenziale da dimostrare ma ha bisogno di continuità. Non può giocare una partita e poi restare fuori per altre due-tre gare. Il giocatore di calcio è come un aereo, deve volare”.
IL FUTURO – “Quando Gabigol è andato via dal Brasile, era campione olimpico, titolare assoluto del Santos e convocato da Tite per il Brasile A. E’ andato in Italia ma non ha avuto occasioni di giocare. Come poteva mostrare il suo talento non giocando? Per questo, abbiamo stabilito con la dirigenza dell’Inter di mandarlo in prestito per farlo giocare. C’erano diversi club che lo cercavano, in Spagna, in Portogallo, in Francia. Abbiamo scelto il Benfica, uno dei tre club principali del Portogallo e che gioca la Champions League. E’ in Portogallo per stare al Benfica, giocare e dimostrare il suo valore. Restare o meno a Lisbona dipende da quello che accadrà da ora in avanti”.

Gabigol è in prestito alla squadra portoghese che detiene il diritto di riscatto per 25 milioni.

Back to top button