in

Biasin Inter: “5 squadre per 4 posti in Champions. I nerazzurri..”

Biasin Inter, le parole

Biasin Inter, il famoso giornalista sportivo, sulle pagine di Libero, ha pubblicato una riflessione collegata alla qualificazione dei nerazzurri.

Ecco cosa ha detto

Il nostro piacevolissimo campionato vive un enorme problema che si chiama ‘serie di mezzo’. Osserviamo: due delle tre retrocesse dalla A sono attualmente ai primi posti in B (Empoli e Palermo), a loro volta le ultime tre squadre in Serie A sono le neo-promosse dell’ultimo campionato cadetto. Dante lo chiamerebbe ‘Purgatorio pallonaro’. La sensazione, netta, è che ci siano dei club indifferenti alla classifica: “Vada come vada, tanto tra la ‘bassa’ serie A e l”alta’ serie B poco cambia e in B quantomeno i tifosi tornano a casa contenti”.

In effetti è così: dipende dai soldi, dal ‘paracadute’ riservato alle retrocesse, dal fatto che 20 club in A, al momento, sembrano un problema più che un’opportunità. Il rovescio della medaglia è che in vetta si assiste a una devastante indigestione di punti. Vincono (quasi) tutte, vincono sempre, tritano record, rendono la lotta per scudetto e zona-Champions assai avvincente ma allo stesso tempo ‘drogata’ dalla pochezza di chi a malapena prova a lottare. E, così, ci si trova a celebrare la bellezza del Napoli, la concretezza dell’Inter, la brillantezza della Lazio, la forza offensiva della Juventus, il carattere della Roma. Ci piacciono tutte, le osanniamo, e non ci rendiamo conto che alla fine della fiera almeno una di queste finirà col fare la figura di quella che ha vinto tantissime partite, ha messo insieme un mare di punti ma, alla fine, l’ha clamorosamente presa in saccoccia”.

Clamoroso dalla Spagna. La squadra piomba sul gioiello dell’Inter

Panchina Torino, per il post-Mihajlovic si pensa a Mazzarri