Inter

TMW Inter, la risposta di Spalletti dopo il paragone con Josè Mourinho

TMW Inter, le parole del tecnico nerazzurro

TMW Inter, nel corso della conferenza stampa fissata per le 14.30 ad Appiano Gentile, il tecnico di Certaldo ha risposto al paragone con Mourinho.

Ecco cosa ha detto su un possibile mercato “povero” di gennaio e sul portoghese

“Abbiamo il salvadenaio all’ingresso dello spogliatoio. Tutti imeriti dei ragazzi li buttiamo lì dentro e a fine anno ci si divide tutto in parti uguali. Senza buoni calciatori non riesco a fare una buona squadra. In borsa venendo a Milano non avevo qualità da distribuire. Gli accostamenti con altri allenatori non stanno ne in cielo ne in terra. Non sono al livello di Mourinho: prima si finisce con i paragoni e meglio è. Al momento sono i tifosi l’unico punto di congiuntura con quella Inter. Sono i nostri special 73mila. Sono fortunato ad essere qui e lo sarò sempre di più. Gente come Miranda è tosta: non serve che parli per dimostrare la sua leadership. Si assorbe da quello che è il suo essere naturale. Un grandissimo professionista. La società dice bene quando accenna alla correttezza della spesa. Al momento non vogliamo cambiare niente. Se mi dicessero che a gennaio non esiste il gennaio noi tutti si brinda. Chiaro che durante il percorso si modifica: ci può stare che se capita opportunità di un giocatore allora ci si siede a pensarci su. I nostri dirigenti sanno riconoscere queste situazioni, ma non siamo in grado di fare mercato folle”.

(Fonte: TMW).

Back to top button