Inter

Inter, hai più debiti del Milan, ma non è una tragedia. Ecco perchè…

Inter, il punto sul FFP

Marco Bellinazzo, giornalista esperto di economia all’interno del mondo del calcio, ha fatto il punto sulla situazione di Inter e Milan sul FFP.

Ecco cosa ha detto

“La situazione debitoria rossonera non è tra le più pesanti del circuito calcistico europeo e non è preoccupante rispetto al fatturato del club. Però, nei casi come il Manchester United e il Chelsea, ad esempio, c’era anche una redditività che ha portato negli ultimi 10 anni a ridurre di molto l’indebitamento e a far rientrare questo pericolo. Il problema del Milan è legato alla solidità della proprietà, che sta facendo un’operazione di carattere finanziario: risanare il club, portarlo in Europa e poi quotarlo in Borsa o trovare altri soci che possano ripagare l’investimento fatto da Li Yonghong. Per fare un esempio.

Se andiamo a vedere qual è la situazione delle due milanesi, l’Inter ha un indebitamento più alto rispetto al Milan, ma Suning fattura 50 miliardi all’anno e quell’indebitamento ha più ragioni tecniche che finanziarie. L’operazione di Li Yonghong può andare bene o male e per male non intendo il fallimento del club, però in quel caso il processo di costruzione si rallenterebbe perché Elliott dovrebbe cercare nuovi proprietari. Rifinanziamento? Non è detto migliori la situazione economica del Milan. Io prendo in prestito più soldi da un altro, con interessi minori e da ripagare in un periodo più lungo, ma comunque carico di debiti il club e quindi poi se non riesco ad innescare un circolo virtuoso per cui io poi quel debito riesco a ripagarlo è evidente che io appesantisco la situazione, anzichè migliorarla, anche se rifinanzio il debito”.

(Fonte: FC Inter 1908).

Back to top button