Inter

Massimo Moratti, l’ex patron parla del 5 maggio: “La colpa fu…

Inter, parla Massimo Moratti

Intervistato dal Guerin Sportivo, l’ex Presidente dell’Inter Massimo Moratti ha fatto chiarezza su quello scudetto perso al fotofinish.

“Non racchiudo in quella data tutti i mali del calcio e dell’Inter, come in molti fanno. Sono circolate tante versioni e tanti retroscena, ma posso dire con certezza che quella Lazio-Inter è stata persa durante la settimana che l’ha preceduta: troppa sicurezza da parte dei giocatori più importanti, troppa fiducia nell’arrendevolezza della Lazio, con all’opposto un Cuper che si macerava con i suoi presentimenti negativi. Servivano invece equilibrio, serenità. Mi ricordo che intervenni, ma purtroppo si era ormai creato un clima sbagliato. Di certo mi dà molto fastidio quando si ricordano gli errori di Gresko, perché quella partita fu persa dai giocatori chiave, i campioni, quelli che devono trascinare gli altri”.

Queste le sue parole.

Back to top button