Inter

Sconcerti Inter, il giornalista ora è senza freni: “Al gol di Cutrone…

Sconcerti Inter, le critiche sull’Inter

Sconcerti Inter, il famoso giornalisti e opinionista sportivo è tornato sui suoi binari, ossia cercare ogni minimo dettaglio contro i nerazzurri.

Il giornalista infatti, è sempre stato uno dei principali critici della squadra nerazzurra. Dopo l’avvento di Spalletti, pareva essersi calmato. 4 mesi da imbattuti hanno fatto si che, anche per un breve periodo, Sconcerti criticasse meno l’Inter. Ma adesso rieccolo, puntuale nel crocifiggere una squadra che, indubbiamente in difficoltà, ma che non merita le pesanti critiche che arrivano in questi giorni dal mondo del calcio.

Ecco le parole di Sconcerti

“È una grande vittoria per il Milan anche se in fondo a una partita piccola. Dietro il gol di Cutrone c’è stata un’Inter modesta, pigra, pesante, ma anche un’idea di gioco e di volontà superiore. Lo spettacolo è tutto in quel gol e nella felicità che ha prodotto. Il calcio è rimasto abbastanza da un’altra parte”. C’è però qualcosa di miracoloso nel risultato e nella terza sconfitta consecutiva dell’Inter. Come la volontà di ribellarsi a una modestia che è comune, ma che per una notte non vale, non conta niente. Nel poco e nella pioggia meglio il Milan, che un suo gioco facile ce l’ha. L’Inter è stata quasi sempre come monolite rugginoso, lontano da qualunque scintilla. Anche se l’occasione di Joao Mario non meritava un errore del genere. Direi che oggi, al di là del risultato, la preoccupazione vera arriva dalla stasi dell’Inter, la sua pesantezza”.

(Corriere della Sera, FC Inter News)

Back to top button