Inter

Mourinho, Villas Boas svela un retroscena: “Quando eravamo all’Inter…

Le parole di Villas Boas Su Mourinho

Intervistato in esclusiva da Repubblica, l’ex tattico di Josè Mourinho ai tempi dell’Inter ha parlato del suo rapporto col portoghese a Milano e non solo.

“Con Mourinho stavo bene all’Inter: volevo dargli di più, cominciare la mia carriera. Non mi bastava curare l’aspetto tattico, osservare gli avversari: desideravo il campo, le responsabilità. José invece pensava di tenermi lì altri 10 anni, mi vedeva solo come tattico. C’è stata una chiacchierata un po’ “forte”, e abbiamo preso strade diverse”. Gli devo tantissimo, gliene sarò sempre grato. Resta unico, formidabile, un vincitore. Uno dei migliori tre al mondo. Non rimpiango niente di allora. Adesso le nostre concezioni del calcio sono diverse. Alcuni allenatori sono più – diciamo – dittatoriali: io preferisco essere democratico, dialogare”.

Così Villas Boas ha spiegato quanto sia stata importante la sua esperienza con lo Special One per la sua carriera. Il carattere del portoghese non è dei più facili e si è sempre saputo, però uno come lui riesce a darti molto dal punto di vista professionale.

Back to top button