Mario Sconcerti, analisi impeccabile sul momento di crisi nerazzurro

Le parole di Mario Sconcerti

Intervistato sulle frequenze di TMW Radio, il noto opinionista televisivo Mario Sconcerti ha parlato della crisi attuale in casa Inter.

“Nell’Inter quello che manca è evidente e non è solo il centrale, mancano dei titolari a centrocampo, una grande riserva sulle fasce. Ci abbiamo messo 20 partite a capire che Borja Valero non è un fantasista, per capire che Vecino è una mezzala che deve avere vicino un grande regista. L’Inter ha delle malattie più chiare. Spalletti? Che sia in difficoltà in questo momento è chiaro. In cinque partite ha perso dieci punti dal Napoli, non può che essere nervoso perché non ha una soluzione. L’Inter è tornata esattamente la stessa di uno-due-tre anni fa. Chi perde di più in questo casi è l’ottimo allenatore che diventa esattamente come gli altri“.

Questa l’opinione di Sconcerti. Sul fattore Borja Valero ci sentiamo di dire che la maggior parte dell’ambiente nerazzurro ha sempre pensato che lo spagnolo sia tutto fuorchè un trequartista. All’Inter serve un fantasista dal vizio del goal che aiuti pure Mauro Icardi. Insomma, l’identikit perfetto di Javier Pastore.

(FC Inter 1908, TMW Radio)

Chiudi il menu