Marcello Lippi dà fiducia all’Inter per lo scudetto. Su Spalletti dice…

Le parole di Marcello Lippi

Intervistato sulle pagine de La Stampa, il tecnico eroe dell’impresa dei mondiali del 2006 in Germania Marcello Lippi, ha parlato dell’Inter in ottica scudetto e del suo tecnico: Luciano Spalletti.

Qualche settimana fa, l’ex tecnico, che non ha mai nascosto la sua fede juventina, ha dichiarato di aver “goduto” per quel famoso 5 maggio. Una data che difficilmente i tifosi interisti dimenticheranno. La partita persa 4-2 contro la Lazio che ha sancito la perdita dello scudetto all’ultima giornata. Indimenticabili pure le lacrime di Ronaldo. Ma adesso, Lippi parla di Inter senza frecciate.

Ecco cosa ha detto

“In questa stagione, il campionato è un po’ diverso dagli altri anni, più combattuto. Quest’anno c’è una squadra, il Napoli, che ha le potenzialità per contrastare la Juventus. Che ha la voglia e il desiderio di fermarla dopo sei scudetti di fila”. Non escludo che i nerazzurri possano rientrare: erano partiti benissimo, poi hanno rallentato bruscamente, un nuovo filotto di vittorie può rilanciarne le ambizioni. Però Spalletti con ironia ha evidenziato una lacuna: ‘Anche la mia mamma sa che mi manca un centrale’. In effetti, nel ruolo ha dovuto inventare. Ecco, credo che una risalita possa essere legata al perfezionamento della rosa, a un equilibrio che può essere raggiunto con l’innesto di pedine giuste. Sì, l’Inter può risalire. Per la Roma mi sembra più difficile. In ogni caso, al momento, vedo un duello tra Napoli e Juventus”.

Chiudi il menu