Inter

Caressa: “Dietro al calo dell’Inter un motivo preciso. Su Perisic dico che…

Le parole di Caressa

Intervenuto come suo solito negli studi di Sky Sport, Fabio Caressa ha parlato del momento negativo dell’Inter accompagnato ad una parentesi su Ivan Perisic.

“La Lazio è quella che ha giocato meglio fino adesso, Roma e Inter non sono squadre che in questo momento sono riuscite a dare continuità. Io credo che per Roma e Inter valga molto il problema psicologico: c’è stato un distacco dalla vetta che ha fatto abbassare le prospettive. Questo ha portato ad una certa insicurezza psicologica che in campo si vede.Sicuramente l’abbassamento degli obiettivi ha creato un po’ di ripercussione all’interno del gruppo. Qualche giocatore sta dando meno di quello che ci si poteva aspettare. Spalletti si è preso le sue responsabilità con molta sincerità, è possibile che lui debba inventarsi qualcosa per cambiare. Secondo me la prima cosa è recuperare tranquillità, questa è una squadra che perde tranquillità. Rafinha quando è entrato in campo ha dato dimostrazione di essere un giocatore che può spostare gli equilibri. Il clima all’Inter è di empasse in questo momento, c’è il Fair Play, una società è legata a fare determinati passi. Per quello che hanno potuto fare, hanno fatto bene perché questo Rafinha mi sembra un giocatote che possa dare un passo in più dalla trequarti in avanti. Devono ricostruire una certa forza d’animo e credo che Spalletti sia l’uomo giusto per poterlo fare. La cosa importante in questi momenti è mantenere la calma e magari chi del gruppo di giocatori non è tanto disposto a mantenere questa calma, ne pagherà le conseguenze. Io credo che da qua alle prossime settimane, qualcuno dalla squadra uscirà e qualcuno invece riuscirà a prendere fiato, mi riferisco soprattutto a Perisic“.

Queste le sue parole per Sky Sport.

Back to top button