De Vrij Lazio, il rinnovo tarda e i biancocelesti iniziano ad allarmarsi

De Vrij Lazio, enigma sul rinnovo

De Vrij Lazio, il rinnovo del difensore olandese continua a tardare. Questo continuo prendere tempo da parte del giocatore e del suo entourage non può sicuramente fare piacere alla società biancoceleste che sta iniziando a spazientirsi.

Il contratto del giocatore scadrà il prossimo e al momento il rischio di perderlo a 0 per la Lazio è molto elevato. Sulla vicenda, a fare chiarezza ci ha pensato la Gazzetta dello Sport che ha scritto:

“Spettatrice decisamente interessata è l’Inter. Perché i nerazzurri da mesi ormai hanno in mano un accordo con De Vrij per i prossimi cinque anni (2023) a circa 4 milioni d’ingaggio. La prospettiva di acquisire a costo zero uno dei migliori difensori d’Europa ingolosisce l’area tecnica nerazzurra che offrirebbe a Spalletti un ricambio di primissimo livello a Miranda il cui futuro sembra sempre di più lontano da Milano dopo il Mondiale. In queste settimane le diplomazie sono chiamate a lavori supplementari. Da un lato la Lazio che insiste con il giocatore per allungare di un anno – fino al 2019 – con opzione automatica per il successivo in caso di raggiungimento della Champions, aumentando l’ingaggio a 2,5 milioni e inserendo una clausola da 25 milioni. Dall’altro l’Inter che osserva, aspetta e spera nel vero senso della parola. La possibilità regolamentare di depositare ora il contratto ci sarebbe, ma De Vrij non ha intenzione di «lavorare» sotto traccia”.

Chiudi il menu