Inter Icardi, per il Corsera in estate sarà addio scontato. I dettagli

Inter Icardi, sarà addio?

Inter Icardi, quello che riporta l’edizione odierna del Corriere della Sera proprio nel giorno del compleanno del capitano nerazzurro ha dell’incredibile. Sulle colonne del famoso quotidiano, si legge quanto sia probabile, secondo la loro redazione, l’addio in estate del bomber argentino.

“Ufficialmente il suo problema è un’elongazione agli adduttori della coscia destra. In realtà il guaio del centravanti, che ieri ha lavorato a parte con Perisic e Miranda, sarebbe di tutt’altra natura e coinvolgerebbe il ginocchio. L’argentino ha un’infiammazione al tendine rotuleo e una recidiva muscolare fin dai tempi della Samp. Il problema aveva già fermato Icardi dopo la partita di novembre con il Torino, tanto che non rispose alla convocazione dell’Argentina”. Insomma, non pare scontato il suo ritorno in campo contro il Benevento. Così come non è scontata la sua permanenza in nerazzurro, anzi. “Le strade di Icardi e dell’Inter a fine stagione probabilmente si divideranno. Nei prossimi giorni l’entourage del giocatore farà una chiacchierata con la dirigenza nerazzurra, ma i margini per il rinnovo sono ridotti. Il capitano è motivato a restare solo con un progetto, ha capito però che Suning non ha intenzione di spendere in modo massiccio per rinforzare la squadra in estate. Il vero rinforzo rischiano di essere i 110 milioni della sua cessione. E se Spalletti non riuscirà a centrare la Champions, l’Inter sarà completamente da riscrivere. Chissà come e da chi”.

Questo è quello che scrive il Corriere della Sera. Il giocatore ha sempre giurato amore all’Inter, ma qualora la squadra non riuscisse a qualificarsi in Champions, allora la situazione si complicherebbe.

Chiudi il menu