Inter

Aldo Serena lancia l’appello: “Inter, so come uscire dalla crisi”

Le parole di Aldo Serena

Durante il corso di un’intervista esclusiva per Sport Mediaset, Aldo Serena, ex bomber nerazzurro, ha parlato dell’ultima uscita dell’Inter contro il Benevento spiegando come poter uscire da questo momento di crisi che dura ormai da due mesi abbondanti.

“I tre punti contro il Benevento restano un brodino caldo. Una squadra che si è persa, smarrita. Un crollo collettivo che non so spiegarmi, a livello di singoli penso a Perisic e Candreva… Cosa facevano prima, cosa fanno adesso. E i tifosi hanno pazienza, sono ancora lì, in attesa: in altri tempi non sarebbe accaduto. Un crollo inspiegabile, dicevo, anche se la storia dell’Inter -io l’ho vissuta, la conosco bene- segnala momenti così, di improvvisa sfiducia, di smarrimento. Momenti che possono durare settimane, mesi. Quasi di malinconia”.

Queste le parole di Serena che ha poi voluto dare un consiglio all’Inter per uscire dalla crisi di questo periodo:

“Faccio un esempio diretto. Mio e dell’Inter insieme. Stagione 1988-’89, quella dello scudetto dei record, e del Trap. La stagione era cominciata molto bene, Eravamo in testa alla classifica, e la settimana del derby (la data: 11 dicembre 1988) era cominciata con il botto. Ma alla rovescia. In Coppa Uefa, il mercoledì a San Siro, beccammo un clamoroso 1-3 dal Bayern di Monaco dopo aver vinto 2-0 all’andata, a Monaco. Eliminati. E quell’aria di catastrofismo che ci era calata addosso, è già tutto finito, adesso comincia la crisi… Si gioca il derby, la domenica, contro il Milan di Sacchi campione d’Italia in carica. E lo vinciamo noi, 1-0. Il gol lo segno io. Una gioia mia personale e non solo: quel successo spazza ogni dubbio, cancella la malinconia. Altro che crisi. Riprendiamo a correre e alla fine è lo scudetto dei 58 punti. Da record. Se può farlo anche l’Inter di Luciano Spalletti domenica? Mah. Il momento-no dell’Inter dura da tre mesi, un po’ troppo. Vedo favorito il Milan, lo dicono i numeri, la condizione, il gioco. L’Inter è troppo giù. Poi i novanta minuti daranno il responso”.

Insomma, per Serena, vincere il derby è di vitale importanza.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button