Inter

Maurizio Sarri: “Su di noi create troppe aspettative. Per lo scudetto…”

Le parole di Maurizio Sarri

Intervistato in esclusiva dal Corriere dello Sport, il tecnico dei partenopei Maurizio Sarri ha spiegato il clima di eccessivo entusiasmo creatosi intorno alla sua squadra che ha portato a troppe aspettative. Ecco l’intervista rilasciata dall’ex Empoli.

Cosa passa nella testa di un allenatore, per esempio Sarri, a questo punto del campionato?
“Che deve battere il record di punti del Napoli e nient’altro. Per ora, non possono esserci altri pensieri; poi tra un po’ non so, vedremo”. 

Due punti sono tanti o sono pochi?
“Vista la media di chi sta in testa, ed è la Juventus, sembrerebbero tantissimi”. 

E rivista la media del suo Napoli, quello dell’anno scorso, sette vittorie e due pareggi nelle ultime nove?
“Sono numeri che appartengono al passato: altra stagione, diverse situazioni. Io ho una certezza: la squadra sta bene e lo ha dimostrato anche contro il Genoa, domenica sera, usando, e tanto, la testa. Poi fatico a trovarne altre, ma perché proprio non si può”. 

In situazioni estreme come questa, cosa fa la differenza?
“Giuro che non lo immagino neanche lontanamente. Sospetto che la Juventus non avverta alcun tipo di pressione, essendo abituata a convivere con l’alta quota. E però a livello psicologico ed anche logico, neanche noi dovremmo essere sfiorati da alcun tipo di forma di stress. Ma non riesco ad intrufolarmi ancora nell’inconscio dei ragazzi”. 

Vincere lo scudetto o non vincerlo può spostare qualcosa nelle scelte future?
“In me assolutamente no. Io devo solo leggermi dentro e capire se ne ho ancora oppure no. Semmai le valutazioni più ampie non appartengono a me e sono inerenti alla crescita complessiva del Napoli, dell’ambiente, di ciò che si avverte: a me è sembrato, per dirne una, che dopo il pareggio di San Siro si sia diffuso un pizzico di malcontento. Ma eravamo usciti imbattuti dalla gara con l’Inter! Ecco, sono lievitate le aspettative, e ciò ci fa piacere perché siamo stati noi a favorire questo clima ambizioso, però a volte è necessario essere razionali. Non dobbiamo sentirci prigionieri di alcun vincolo, abbiamo una strada davanti a noi da percorrere ancora”.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button