Inter

Lunch Match| Udinese-Inter, ecco come le squadre scenderanno in campo

Udinese-Inter un match da non sbagliare per Spalletti, servono i tre punti

Servono tre punti all’Inter di Spalletti, il match di Udine è una partita da non sbagliare, ecco come le due squadre potrebbero scendere in campo.

Il quarto posto, ora, dista 4 punti e le giornate che mancano alla fine del campionato sono appena tre.

Nelle ultime 12 partite, la difesa dell’Udinese ha concesso almeno 2 gol, con ben 5 ko di fila alla Dacia Arena.

I dubbi di Spalletti continuano anche se Santon sembra essere il prescelto, in concorrenza con Dalbert.

Stagione strana per il l’ex laterale del Newcastle.

Davide aveva conquistato la fiducia di Spalletti e,

dopo un inizio di stagione difficile a causa di problemi fisici,

si era imposto come titolare sulla corsia di sinistra.

Poi i passaggi a vuoto proprio con l’Udinese a San Siro e con la Roma, sempre in casa,

lo hanno ricondotto alla panchina.

Non indimenticabile il suo ingresso nel finale con la Juventus,

visto che proprio dalle sue parti sono nati i gol del 2-2 e del 2-3.

Nell’Udinese il ristabilito Jankto dovrebbe agire alle spalle dell’unica punta Lasagna,

anche se non è da escludere l’inserimento dall’inizio di de Paul,

con il ceco che scalerebbe in mediana al posto di Fofana o Behrami.

Sugli esterni, Widmer e Pezzella sono in vantaggio rispetto a Zampano e Adnan.

Per l’Inter saranno quasi certamente Santon e Borja Valero i sostituti degli squalificati D’Ambrosio e Vecino.

Davanti persiste un piccolo ballottaggio per il ruolo di esterno destro tra Candreva e Karamoh,

con l’azzurro in vantaggio rispetto al giovane francese. Ancora ai box Gagliardini.

UDINESE (3-5-1-1): Bizzarri; Stryger Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Behrami, Jankto, Alì Adnan; Balic; Lasagna.

Panchina: Scuffet, Borsellini, Nuytinck, Zampano, Pezzella, Hallfredsson, Pontisso, Ingelsson, Barak, De Paul, Perica, Maxi Lopez.

Allenatore: Tudor.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Angella.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon; Borja Valero, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi.

Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Lisandro Lopez, Dalbert, Karamoh, Eder, Pinamonti.

Allenatore: Spalletti.

Squalificati: Vecino (1), D’Ambrosio (1).

Indisponibili: Gagliardini.

ARBITRO: Mazzoleni.

Assistenti: Giallatini e Costanzo.

Var: Giacomelli (Paganessi).

Quarto uomo: Di Paolo.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button