Inter

180 minuti di gioco, e termina la Serie A 2017/2018

Mancano solo 180 minuti di gioco alla fine di questo campionato di Serie A.

180 minuti di gioco, ecco quanto manca alla fine di questo campionato di Serie A, in questi minuti, c’è ancora una lotta salvezza, una qualificazione europea da giocarsi.

A parte lo scudetto che è praticamente assegnato, alla Juventus, tutto il resto è ancora in gioco.

Manca solamente l’aritmetica, ma ormai la Juventus è campione d’Italia per il settimo anno consecutivo.

Sono sei i punti di distacco tra i bianconeri ed il Napoli.

Se la Juventus dovesse perdere sia con la Roma che con il Verona,

e i ragazzi di Sarri dovessero battere Sampdoria e Crotone, lo scudetto sarebbe di fatto nelle mani di Buffon e compagni.

Ancora aperto è invece il passaggio in Champions League.

La Roma con la vittoria a Cagliari è ad un passo, anzi ad un punto, dalla Champions League.

Anche se dovesse perdere in casa con la Juventus agli uomini di Eusebio Di Francesco basterebbe un punto in casa del Sassuolo già salvo: insomma, è praticamente fatta.

Dunque il duello più appassionante riguarda Lazio e Inter:

i bianco celesti hanno due punti di vantaggio sugli uomini di Spalletti e all’ultima giornata c’è lo scontro diretto allo Stadio Olimpico.

La penultima giornata vede Inter-Sassuolo e Crotone-Lazio.

Perché a pari punti conta sempre lo scontro diretto, e in caso di pareggio con l’Inter sarebbero alla pari i due big match, dunque conterebbe la differenza reti dove la Lazio ha, al momento, cinque gol di vantaggio sull’Inter.

Dunque i ragazzi di Spalletti per presentarsi allo Stadio Olimpico con due risultati a disposizione su tre hanno bisogno delle seguenti combinazioni:

vittoria col Sassuolo e sconfitta della Lazio a Crotone o vittoria con almeno sei gol di scarto con il Sassuolo e pareggio della Lazio in Calabria

 

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button