Inter

Arrigo Sacchi bacchetta l’Inter: “Troppe fasi altalenanti. Il calcio italiano…”

Le parole di Arrigo Sacchi

Intervistato in esclusiva dalla redazione della Gazzetta dello Sport, l’ex tecnico e attuale opinionista di Premium Arrigo Sacchi, ha qualcosa da rimproverare all’andazzo della squadra di Spalletti.

“Il calcio italiano sembra svegliarsi, non più solo difese serrate, prudenti contropiede, oggi il pubblico desidera emozioni e spettacolo a getto continuo e molte squadre giocano già un calcio divertente e offensivo e a tutto campo, vedi il Napoli, la Lazio, la Roma, l’Atalanta, la Sampdoria e anche il Benevento, con Inter, Milan e Fiorentina che vivono fasi altalenanti. Un calcio che riempie gli stadi, allontana i violenti e riceve applausi anche nelle sconfitte. Questa è la strada che può aprire al futuro”. 

Queste le parole dell’ex tecnico rossonero che ha analizzato impeccabilmente la situazione dell’Inter. Ogni anno, fino a dicembre la squadra sembra tenere. Poi, dal nuovo anno in poi, la squadra crolla. Infatti, per ben 8 giornate la squadra ha smesso di vincere. Dunque, sono stati persi moltissimi punti per strada che oggi avrebbero potuto far comodo, senza dover sperare nel Crotone e di andare all’Olimpico a vincere. La partita con la Juventus ha penalizzato i nerazzurri, è vero, ma nella Milano nerazzurra bisogna imparare a mantenere la costanza che si mantiene da agosto a dicembre.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button