Inter

Cordoba, il duro sfogo dopo Inter Juventus. Su Cancelo e Rafinha…

Le parole di Ivan Cordoba

Intervistato in esclusiva dal noto giornalista sportivo Gianluca Di Marzio, l’ex difensore nerazzurro Ivan Cordoba ha parlato della sfida che ha praticamente consegnato, anche se non ufficialmente, lo scudetto ai bianconeri.

“Dobbiamo credere alla Champions e giocare le prossime partite come finali. Inter-Juve? Penso che ci siano sempre episodi che rovinano le partite. Gli arbitri a volte prendono decisioni poco tranquille perché sono condizionati dal Var. Aspettano che l’assistente segnali loro tutto. Bisogna rivedere il Var. Capire come utilizzarlo e se utilizzato bene. Io penso che, se utilizzato bene, sia un aiuto, ma quando li prendi come scusa non esiste. Il livello degli arbitri si è abbassato. Serve personalità e prendere la decisione giusta con tranquillità. La partita con la Juve è stata condizionata. Buffon? Non confondiamo Buffon con me. Io non la penso come lui”.

Queste le parole del colombiano. Quella partita, ha leggermente influenzato il finale di stagione dei nerazzurri, che però prima di recriminare con Orsato, devono recriminare con se stessi. Il motivo? Semplice. La squadra non ha vinto per ben due mesi, perdendo così un sacco di punti che sarebbe stati fondamentali per arrivare in Champions serenamente. Invece ad oggi, l’Inter si ritrova a sperare nel Crotone di Zenga e di vincere lo scontro diretto a Roma, cosa non semplice.

Capitolo Cancelo-Rafinha

“Secondo me gli arbitri devono giocare a calcio prima di fare questo lavoro così capiscono cosa significhi giocare. Cosa manca alla mia Inter? In generale manca mentalità per vincere. Quando arrivi in una squadra così la prima cosa che ti devono dire è che qui si vince. Non si gioca solo per la Champions. Rafinha? Si è integrato bene ed è stato bravo Spalletti a dargli la possibilità di giocare nei momenti giusti. L’ha gestito bene. E non solo lui è stato fondamentale, ma anche altri. Credo che tutti ci aspettiamo che lui è Cancelo restino. Fanno la differenza”.

Questa l’opinione di Cordoba sui gioielli che l’Inter però deve ancora riscattare.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button