Inter

Joao Mario, un connazionale lo difende: “All’Inter male per questo motivo”

Joao Mario, parla Miguel Veloso

In una intervista concessa in esclusiva a O Jogo, Miguel Veloso, centrocampista portoghese del Genoa e connazionale di Joao Mario, ha voluto difendere l’ex Sporting dalla brutta parentesi in nerazzurro.

Il giocatore, arrivato a Milano per 45 milioni comprensivi di bonus, non ha mai brillato. Questo, ha spinto la dirigenza interista a mandarlo in prestito altrove per cercare di racimolare qualche milione. Il tutto, è partito per evitare di andare incontro ad una grossa minusvalenza. Viste le prestazioni però, l’Inter difficilmente riuscirà a non avere una minusvalenza.

“La differenza che noto è che in Portogallo a volte diamo più valore ai giocatori che arrivano da fuori rispetto ai nostri e qui è diverso. Chi viene da fuori ha più difficoltà. Joao Mario è un giocatore con grande qualità, ma la sua esperienza all’Inter non è stata positiva per diversi motivi: il club ha fatto dei cambiamenti importanti e non è mai facile, ha investito un sacco di soldi sul mercato, ma investire molto non significa costruire una grande squadra. João ha avuto questo problema, perché la squadra non era forte, non era unita, ha avuto un momento difficile. È un giocatore che può adattarsi bene, ma penso che abbia anche sofferto molto le critiche da parte dei giornalisti”.

Queste le parole di Miguel Veloso che si sofferma poi su un altro suo connazionale passato per Milano:

“Cancelo si è adattato molto bene, riesce a essere costante e questo è importante. Sta facendo un ottimo campionato”.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button