Calciomercato Inter: il futuro di Skriniar svelato dal suo agente

Calciomercato Inter, parla l’agente di Skriniar

Calciomercato Inter, in esclusiva per i microfoni di Sport.sk, Karol Csonto, agente di Milan Skriniar, ha parlato del futuro del suo assistito con i possibili scenari futuri.

“Per quanto riguarda il mercato estivo, non posso ancora dire cosa succederà dopo. Abbiamo un contratto di quattro anni (con l’Inter ndr), ma tutto il mondo parla del giocatore. Ma è anche una questione di soldi. Se l’Inter sta pensando di venderlo, è solo per 70 milioni di euro. Il giocatore è felice all’Inter, e non andrà via se non arriverà una vera e propria offerta top. Vedremo come va l’ultima partita (Lazio-Inter decisiva per la Champions ndr), ma nel calcio è tutto è possibile, la situazione cambia continuamente e siamo pronti a questo”.

Queste le prime parole di Csonto.

Valutazione del cartellino

“Il prezzo del giocatore dipende da quanto giochi e da che tipo di contratto hai. Come ho detto prima, attualmente abbiamo un contratto di 4 anni. Naturalmente potrebbe crearsi una situazione diversa se l’Inter non si qualificasse in Champions. Dipenderà anche dalla situazione finanziaria dell’Inter, che non conosco. Anche dai giocatori che dovrebbero vendere. Che si tratti di Perisic, Icardi, Skriniar o altri tre giocatori. Dovranno anche decidere se vogliono esercitare l’opzione di Rafinha, che è di 35 milioni di euro, o anche quella di João Cancelo, che è di 25 milioni. Ci sono tanti fattori che si possono influenzare. Dipenderà da quei cinque club in tutto il mondo (si parla di Real Madrid, Barcellona, Manchester City, Manchester United e Bayern Monaco, ndr), da quello che sono pronti a investire se vogliono il giocatore. Ognuno è attualmente in vendita. È una questione di soldi. Che si tratti di 50 o 80 milioni di euro, non lo so al momento. E’ sul taccuino dei 5 club principali al mondo, ma non tutti pagano 70 milioni. Il Liverpool lo ha fatto per Van Dijk, ma è un’eccezione. Vedremo”.

Insomma, la volontà di mantenere Skriniar c’è tutta, ma davanti ad un’offerta irrinunciabile, nessuno è più incedibile.

Chiudi il menu