Inter

Ausilio: “Le cose cambiano con accesso alla CL? In realtà…”

Parla Piero Ausilio

Il ds nerazzurro Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Premium Sport, prima della partita tra Lazio e Inter. Gli argomenti trattati sono stati i soliti, il ds ha inoltre spiegato come potrebbe o non potrebbe cambiare la situazione con un’eventuale accesso alla Champions League.

Ecco le sue parole a Premium Sport:

De Vrij: “A me interessano Skriniar, Miranda e i miei giocatori. De Vrij sarà nostro dal 1° luglio, qualche precisazione dovevo farla. Oggi si schiereranno le migliori squadre possibili, avrei voluto vedere in campo Gagliardini ma per problemi fisici non ci sarà. Le squadre daranno il meglio.”

Champions League: “Siamo consapevoli di avere iniziato un percorso. A inizio stagione l’obiettivo era la Champions, ci proveremo stasera ma se non ci riusciremo sarà perché una squadra ha fatto meglio e ci congratuleremo. Da lunedì poi lavoreremo per migliorare, però la stagione è positiva.”

Stagione nerazzurra: “Abbiamo iniziato un percorso di crescita, con uno staff e giocatori nuovi. Abbiamo fatto ottime partite, altre dove non abbiamo reso al massimo delle nostre disponibilità, ma è normale. Chi ha fatto calcio sa che serve pazienza e noi ne abbiamo. Siamo convinti che con Spalletti e questi giocatori abbiamo iniziato il percorso migliore, chi arriverà l’anno prossimo beneficerà di questo processo iniziato in questa stagione.”

Importanza della Champions: “Cambierà qualcosa, senza avremo qualche possibilità in meno ma le ambizioni dell’Inter e di Suning non cambieranno. Vogliamo tornare ad essere protagonisti e diventare competitivi nel minor tempo possibile. Attraverso la continuità e la programmazione, e questa volta posso usare la parola continuità. Senza Champions mancherà una decina di milioni ma ciò non influirà sul percorso intrapreso. Vogliamo farlo attraverso la continuità e la programmazione.”

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button