Inter

Icardi: “finalmente i miei goal valgono qualcosa. L’anno prossimo…”

Le parole del capitano nerazzurro al termine del match contro la Lazio

Al termine del match contro la Lazio, vinto dall’Inter per 3-2 grazie al colpo di testa di Vecino, ai microfoni di Sky ha parlato Mauro Icardi, visibilmente euforico per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Ecco le sue parole:

Icardi, avete compiuto il delitto perfetto. Finalmente l’Inter è in CL.

Finalmente i miei goal valgono qualcosa, sicuramente il premio più bello è tornare in Champions, questa è la cosa più bella.

Finalmente lacrime di gioia…

Abbiamo fatto tanta fatica perché la Lazio gioca bene, sono grandi giocatori e sapevamo che era difficile, mala nostra forza è stata il sapere che ce la potevamo fare. Avevamo questo obiettivo da inizio anno e l’abbiamo raggiunto.

Dicevi che dovevi parlare con la società per capire del tuo futuro. Puoi garantire che resti?

Abbiamo due mesi per parlare con la società e lo faremo per trovare la soluzione migliore. Tornare in CL dopo tanti anni. Tutti sanno quello che penso, compresa la società. Parleremo e vedremo cosa succederà-

Non è certo che resti quindi…

La mia voglia è quella di restare, sono il primo tifoso dell’Inter e poi decideremo con la società cosa può capitare.

Devi migliorare sulla continuità, cali a volte, e devi poter giocare con un altro attaccante al tuo fianco, ci puoi lavorare…

Vi ringrazio per i consigli.  Non mi tiro mai indietro, anche quando ho dei fastidi, ne ho avuti tanti quest’anno ma ho sempre cercato di aiutare la squadra. Riguardo la seconda punta, c’è il mister che è pagato per fare delle scelte. Con Eder, peraltro, ho giocato anche alla Sampdoria.

Hai avuto personalità per il modo in cui hai conquistato il rigore e per come lo hai tirato…

In quel momento ho pensato a tutti, al nostro obiettivo, al fatto che tutti mi hanno dato fiducia e che quest’anno ho sbagliato solo un rigore (all’andata contro il Sassuolo, ndr). Avere la fascia, rappresentare l’Inter si deve vedere in queste occasioni, quando ti danno queste responsabilità.

La Lazio ha giocato meglio, ma le vittorie che arrivano con il cuore restano di più…

Porterò i complimenti alla squadra. E’ bello quando si vince con cuore, grinta e corsa. Lo avevamo già dimostrato contro la Juve, peccato per il finale. Abbiamo cercato di rappresentare la squadra nel migliore dei modi.

Dici che devi parlare con la società perché hai delle offerte?

Dico che devo parlare con la società perché lo facciamo ogni anno. Poi penso al meglio per me. Se è all’Inter sarò contentissimo, se è da qualche altra parte cercherò il meglio per me. Io sto bene a Milano, la mia famiglia sta bene a Milano, voglio essere contento per questo obiettivo. Vediamo cosa succede.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button