Inter

Vecino, le parole sulla partita con la Lazio e i festeggiamenti particolari

Le parole di Vecino

Intervistato in esclusiva per i microfoni di Ovaciòn, il centrocampista nerazzurro Matìas Vecino ha parlato dell’impresa contro la Lazio e dei festeggiamenti successivi.

“Era difficile immaginare quello che sto vivendo in questo momento. Ho sempre pensato di procedere un passo alla volta per raggiungere i miei obiettivi. Oggi mi trovo in questa realtà, nell’Inter e nella Nazionale, e mi sto divertendo molto. La squadra non andava in Champions da molti anni e sin dall’inizio sapevamo che il nostro obiettivo sarebbe stato quello. Il mio è gol è stato molto importante perché mancava poco e il pari non sarebbe bastato. Sono stato molto felice di aver potuto aiutare la squadra. Questo gol (alla Lazio ndr) è il più importante mai realizzato insieme a quello che ho fatto nel Sub 20 contro l’Argentina”. 

Sui tifosi nerazzurri

“L’Inter ha molti fan non solo a Milano, ma in tutta Italia. Un sacco di persone ci hanno aspettato (all’aeroporto ndr) quando siamo tornati dalla partita. Vivono le cose molto intensamente. Inoltre, sei anni senza Champions sono tanti per una squadra come l’Inter. Nella prima parte dell’anno ho avuto molta continuità, ho giocato tante gare, ma nel secondo semestre tutto si è complicato per via di una pubalgia. Ho attraversato alcune settimane molto difficili, perché è un infortunio complicato che va e viene. Volevo finire bene la stagione”. 

Sull’Italia e il campionato italiano

“Mi sono adattato, sono in Italia da un po’ di tempo. All’inizio ho fatto fatica, ma ora sono molto a mio agio e mi diverto tanto. La prima difficoltà che si trova è la lingua. È un’altra cultura, un altro modo di allenarsi. Un altro ritmo. Sono cose che migliori nel quotidiano che mi hanno aiutato molto a crescere. Ho anche avuto la fortuna di incontrare grandi allenatori come Maurizio Sarri, che ora è a Napoli; Vincenzo Montella, Paulo Souza e ora Luciano Spalletti. Tutti loro, con le loro diverse caratteristiche, mi hanno aiutato a completarmi  come giocatore”. 

Queste le parole dell’uruguayano.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button