Inter

(CdS) Martinez : ” L’Inter un sogno, è il miglior momento della mia vita ”

Martinez e le sue prime parole in nerazzurro

Lautaro Martinez, felice di essere arrivato in nerazzurro, esprime sotto la sede nerazzurra il suo momenti felice, e la voglia di giocare con la maglia numero 10 nerazzurra.

Le prime parole di Lautaro Martinez : «Questo è indubbiamente il miglior momento della mia vita. Sono felice della decisione presa».

Lautaro Martinez ha mandato in visibilio i cento tifosi che a lungo ieri pomeriggio lo hanno atteso sotto la sede dell’Inter. Il nuovo acquisto nerazzurro, pagato in tutto 25 milioni più il 10% della futura rivendita (clausola rescissoria da 111 milioni), è arrivato in centro alle 16,30 dopo il pranzo all’hotel Melia e un riposino per fronteggiare la differenza di fuso e il lungo viaggio.

Oggi ripartirà per l’Argentina e tornerà a inizio luglio per la preparazione.

Le visite mediche

I test medici li ha superati brillantemente e da alcuni suoi parametri è stato evidente che, oltre a prendere un attaccante con il fiuto del gol (22 centri con il Racing in 48 incontri), il club di Suning si è assicurato un… “Toro” (questo il suo soprannome). Da giovedì Lautaro è stato scortato dal suo entourage e ha sempre avuto un autista dell’Inter a disposizione.

Le parole di Lautaro  ” Amala ”

E’ successo anche ieri sia nel momento dei test medici prima al Coni e poi all’Humanitas, dal professor Volpi. «Forza Inter, amala! E’ un sogno essere qui e daremo il meglio. La gente ha tante speranze e spero sia carica perché vogliamo recitare un ruolo da protagonisti. Cosa mi ha detto Diego Milito dell’Inter? Con lui ho avuto la fortuna di condividere lo spogliatoio e mi ha raccontato le sensazioni che ha vissuto lui qui. Mi sento pronto e ho tanta voglia di iniziare questa nuova stagione»

Moratti sempre più presente nel futuro nerazzurro

Insieme a Martinez nella sede nerazzurra c’era anche Javier Zanetti oltre al presidente del Racing Victor Blanco, al segretario tecnico (il corrispettivo del direttore sportivo italiano) Diego Milito e al segretario Christian Devia. I tre sono passati a salutare Massimo Moratti.

«Lui è la storia dell’Inter» ha detto Milito a Blanco, riferendosi a Moratti che ha replicato: «Diego ha contribuito a scrivere questa storia».

Moratti a calciomercato.com ha aggiunto: «Adesso ci sarà da rafforzare la squadra perché in Champions non entreremo da favoriti. Di Lautaro Martinez ho sentito parlare in maniera molto positiva. L’Inter potrà lottare per lo scudetto? Certamente sì. Dipende da noi, ma credo che sia una cosa possibile».

Facile immaginare che queste parole non faranno piacere a Spalletti, il cui sfogo contro i dirigenti sul tema ha lasciato tutti perplessi in corso Vittorio Emanuele.

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button