Inter

(CdS) Pronto il sostituto per Mauro Icardi, l’Inter in missione a Bologna

Pronto il sostituto per Mauro Icardi, l’Inter pesca dal Bologna

Se le voci di mercato che circondano l’Inter sono vere, Mauro Icardi potrebbe lasciare l’Inter, Ausilio e il suo Staff sono infatti già pronti a pescare dal Bologna il giovane attaccante Verdi.

A margine della riunione di lunedì in Lega l’Inter e il Bologna sono tornare a parlare di Simone Verdi, giocatore da tempo in orbita Napoli. Gli azzurri sono favoriti, ma Ausilio non molla la presa. Lo ha fatto capire a Bigon quando, nel corso del loro dialogo, è spuntato fuori il nome di Martin Eder come possibile contropartita.

L’ostacolo

L’ostacolo è rappresentato dall’ingaggio dell’attaccante, 2 milioni netti fino al 2021. L’Inter farà partire l’italobrasiliano, accostato anche al Valencia, ma anche se riuscisse a inserirlo nell’operazione con i rosso blu, sa che difficilmente potrebbe ricavarne una plusvalenza importante, al massimo 4-5 milioni. Pochi a confronto dei 40-45 che servono per sistemare i conti del Fair Play Finanziario.

L’operazione Pinamonti

Con il Bologna in passato era stata discussa la posizione di Pinamonti che potrebbe cambiare procuratore e affidarsi a Raiola. La mossa per Verdi va letta come il tentativo da parte di Ausilio di tenersi aperte più porte per rinforzare la squadra sugli esterni. Chiesa, la prima scelta, costa tanto e la Fiorentina non sembra voglia farlo partire, mentre il Sassuolo valuta Politano parecchio (28-30 milioni) contro i 18 che l’Inter potrebbe proporre.

La partenza di Icardi

A margine della presentazione del Report Calcio della Figc, l’ad nerazzurro Antonello sul futuro di Icardi ha spiegato: «Faremo tutto quello che è corretto fare per trattenerlo perché è una pedina importante del nostro club, ma prima dobbiamo chiudere il bilancio 2017-18».

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button