Corsport | Il centrocampista ha chiesto la cessione, l’Inter si fionda

Inter, Ausilio in pressing sul belga

Leggendo sulle colonne dell’edizione odierna del Corriere dello Sport. Ausilio sarebbe al lavoro per rifare il look al centrocampo nerazzurro. L’Inter infatti, non intende mollare la presa sul centrocampista.

Il giocatore in questione, è Dembèlè del Tottenham. Il belga piace molto ad Ausilio. Esperienza in Champions ed imponenza fisica rappresentano per i nerazzurri due fattori fondamentali. Su di lui, il noto giornale sportivo scrive:

“Mousa Dembelé detta le sue condizioni al Tottenham, all’Inter e alle squadre che vorranno avvalersi dei suoi servigi per il futuro: il belga, che ha l’ultimo anno di contratto con gli Spurs, ha chiesto da mesi al club di Daniel Levy un nuovo contratto fino al 2022 alle stesse cifre dell’attuale accordo ovvero 4,5 milioni di euro netti a stagione. E siccome finora non è stato accontentato, ha iniziato a fare pressione sulla dirigenza della società londinese per essere ceduto”.

“Risultati? Pochi perché gli inglesi non hanno assolutamente intenzione di regalare il cartellino al primo offerente. Anzi… L’Inter si è informata da tempo sullo stato della situazione attraverso i procuratori del belga e ha approfondito il discorso nel corso del blitz di Ausilio e Gardini a Londra. Le basi per portare avanti positivamente la trattativa ci sono e la volontà del calciatore di provare un’esperienza in Italia sembra concreta, ma la strada non sarà in discesa”. 

Il Corsport poi conclude:

“L’Inter è convinta che un’intesa con Mousa sia raggiungibile e sotto questo aspetto si è già portata avanti con il lavoro. Il problema è rappresentato da Levy che, pur avendo il contratto in scadenza nel 2019, non vuole fare sconti ed è partito da una valutazione di quasi 30 milioni di euro”. 

In definitiva, anche in ottica Champions League, Dembèlè ad oggi è il miglior centrocampista che si possa acquistare visto il rapporto qualità/prezzo.

Chiudi il menu