Inter

Croazia vs Inghilterra -Man of the Match: Ivan Perisic, ora la finale

Ivan Perisic è stato determinante nella vittoria della Croazia sull’Inghilterra

Sabato sera l’Inter di Luciano Spalletti disputerà la prima amichevole stagionale, Ivan Perisic grande assente a lui tocca un appuntamento molto più galante, la finale del Mondiale in Russia 2018.

Ebbene si, il nerazzurro nel secondo tempo di Inghilterra vs Croazia ha dato il meglio di sè realizzando un goal e portando la Croazia in finale.

Una prestazione da 8 pieno, ma è il 10 che statisticamente accompagna Ivan Perisic nei 120 minuti di ieri sera tra Croazia e Francia, che hanno sancito la qualificazione alla finale Mondiale dei biancorossi. L’ala dell’Inter ha recitato un ruolo attivo in ben dieci occasioni da gol della sua Nazionale: 7 tentativi verso la porta difesa da Jordan Pickford e 3 occasioni create. Nessuno durante il torneo in Russia ha fatto così bene

L’Inter sottolinea alla rosea il giocatore

Le dichiarazioni del giocatore

“Siamo rimasti all’ombra di quella squadra ma spero che finalmente ne siamo usciti. Ognuno ne ha parlato in continuazione, ma quello che conta è che la Croazia stia vincendo e che abbia raggiunto la finale. L’Inghilterra è stata un po’ sfortunata, ma noi ci siamo guadagnati la finale e speriamo di vincerla. Dobbiamo imparare molto sulla Francia, penso che avremo una chance. La Croazia secondo me ha molti atleti di talento, non solo calciatori. Alcuni sono i migliori al mondo. Questi atleti devono raggiungere competizioni di tale livello, dobbiamo investire in tutti gli sport, possiamo fare bene”

Perisic e la Francia

“Sono andato lì quando avevo 17 anni, ho imparato la lingua e ho bei ricordi di quel periodo. Nessuno è più felice di questa opportunità che abbiamo di giocare in finale con la Francia. Mia madre mi ha detto prima dell’inizio del torneo che per lei la finale sarebbe stata Francia-Croazia, e ora vedremo chi vincerà. Abbiamo visto quasi tutte le partite dei Bleus, contro il Belgio sono stati bravi nelle ripartenze. Non sceglierei un giocatore singolo, tutti giocano in squadre eccellenti e sono guidati da un allenatore di alto livello”.

 

Click one of the streamers to view their stream!

Back to top button