Inter

(LIVE) Le prima parole di Lautaro Martinez da attaccante nerazzurro

Le parole di Lautaro Martinez

Intervenuto ai microfoni dei giornalisti presenti al Suning Training Centre di Appiano, Lautaro Martinez si è presentato ai suoi nuovi tifosi.

Per seguire la diretta, se sei con uno smartphone o un tablet ricarica la pagina. Se sei con un computer, premi il tasto F5 della tua tastiera.

Con Icardi sta nascendo un bel feeling. Ad oggi ti vedi un titolare con lui o un’alternativa?
“Con Mauro eravamo in contatto ancora prima che arrivassi, è stato molto carino con me. So solo che voglio lavorare al massimo per meritarmi un posto da titolare”.

Come stanno andando i primi giorni di ritiri con Spalletti?
“Sono andati benissimo. Ci sono degli ottimi compagni di squadra e inoltre questa atmosfera così rilassata ti aiuta a lavorare meglio. Il Mister ha un’idea ben chiara”.

Sei pronto ad essere pure all’Inter il successore di Milito? In quale attaccante argentino del passato interista ti rivedi di più?
“Milito ha parlato con me moltissimo riguardo questa squadra e so che ha fatto tantissimo qui all’Inter. A me non resta che fare il meglio possibile”.

Un aneddoto della storia dell’Inter che ti attrae? Da cosa nasce il soprannome “Toro”?
“Ricordo che stavo in Brasile per una partita della Libertadores e ho visto che l’Inter stava perdendo 1-0. Appena sono arrivato invece, ho scoperto che aveva rimontato una partita che gli avrebbe dato l’accesso alla Champions. Sul Toro, è un soprannome che mi hanno dato a Buenos Aires”.

In Argentina hai giocato molti derby bollenti. Come vivi il fatto di disputare il derby di Milano questa stagione?
“So benissimo cosa vuol dire stare in campo in queste partite. Sconosco i derby italiani, ma so che le sensazioni che proverò so che sono molto simili a quelle che provavo in Argentina”.

Perchè hai scelto di mettere sulla maglia “Lautaro” e non “Martinez”?
“Lautaro è meno frequente come nome sulla maglia”.

Click one of the streamers to view their stream!

Back to top button