Inter

Maurizio Pistocchi commenta l’evoluzione di Marcelo Brozovic

L’evoluzione di Marcelo Brozovic

Al termine della semifinale vinta dalla Croazia sull’Inghilterra Pistocchi ha parlato di Marcelo Brozovic e della sua evoluzione.

I fischi di San Siro per Marcelo Brozovic sono, ormai, solo un ricordo lontano. Era febbraio e tra il centrocampista e la tifoseria nerazzurra i rapporti erano ai minimi storici. Poi, però, Luciano Spalletti ebbe l’idea di spostarlo dalla trequarti alla mediana e da lì Brozovic ha trovato e mantenuto un livello altissimo di forma.

Ora Brozovic è in finale ai Mondiali. A cinque mesi di distanza dai fischi di San Siro, il centrocampista dell’Inter può conquistare il titolo più prestigioso che esista nel mondo. La Croazia, infatti, si è conquistata la finale dopo la rimonta contro l’Inghilterra. La nazionale dei tre leoni, infatti, era passata in vantaggio dopo pochi minuti con una punizione di Trippier. Perisic nei regolamentari e Mandzukic nei supplementari mandano la Croazia in finale, dove ci sarà la Francia ad aspettarli

Le parole di Pistocchi

Pistocchi coglie l’occasione per elogiare il lavoro di Spalletti, in grado di rivitalizzare Brozovic.

“Tra i tanti meriti di Luciano Spalletti c’è anche quello di aver restituito al calcio che conta Marcelo Brozovic: a febbraio usciva tra i fischi da San Siro, oggi è in finale a Russia 2018. Da protagonista.”

Click one of the streamers to view their stream!

    Back to top button