Piero Ausilio lavora sulle cessioni. Due i nomi in partenza

Piero Ausilio lavora sulle cessioni

Il mercato dell’Inter, in questo periodo, sembra fermo. I nerazzurri hanno bisogno di vendere prima di comprare e Piero Ausilio lavora in questo senso.

Per rinforzare ulteriormente la squadra di Luciano Spalletti l’Inter deve prima fare qualche cessione. Piero Ausilio lo sa e, infatti, in queste settimane proverà ad intavolare qualche trattativa in uscita. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, i nomi in uscita sono due. Se i nerazzurri vorranno, infatti, portare in rosa qualche volto nuovo sarà prima necessario operare qualche cessione.

Le cessioni che l’Inter sta meditando in questo periodo sono due. La prima è quella che coinvolge Joao Mario. Il centrocampista portoghese interessa al Wolverhampton, neopromossa in Premier League. Il nodo della trattativa, però, è nella formula. Gli inglesi non vogliono impegnarsi in un prestito con obbligo di riscatto, mentre i nerazzurri vogliono a tutti i costi fare cassa con un giocatore che, ormai, è fuori dal progetto tecnico di Luciano Spalletti. Il secondo nome, invece, è quello di Matias Vecino. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, il centrocampista dell’Uruguay ha molte pretendenti e, alla giusta offerta, potrebbe essere sacrificato.

Chi entra?

I nomi in entrata sono noti da tempo. In caso di cessione di Vecino, infatti, Piero Ausilio potrebbe riaprire un canale con il Cagliari per portare a San Siro Barella.

Per la trequarti offensiva, invece, i nomi caldi sono quelli di Malcom e Chiesa.

Chiudi il menu