Inter

Crisi Inter: Inizia già a luglio l’attacco ai nerazzurri

Inter già in crisi? – E’ bastata la prima sconfitta in amichevole per far partire le solite critiche a società e giocatori da parte dei tifosi

Crisi Inter – Sembra paradossale, ma ieri 18 luglio è iniziato il solito attacco alla società Inter ed ai suoi calciatori. Il motivo? La sconfitta in amichevole rimediata contro la formazione svizzera del Sion.

La prestazione di ieri non può dirsi sicuramente entusiasmante, ma bisogna prendere in considerazione vari fattori prima di tirare le somme. La forma fisica è sicuramente una di queste. Se è vero che l’Inter è nettamente superiore al Sion è altrettanto vero che  gli svizzeri inizieranno il loro campionato questo fine settimana e l’Inter invece è in piena preparazione.

Lo stesso Spalletti, analizzando la partita, ha sottolineato i carichi pesanti effettuati dalla squadra in questa settimana. Le gambe non potevano che essere imballate e pesanti ed in queste condizioni anche le squadre meno dotate qualitativamente possono mettere in difficoltà.

I primi critici, come detto sono i tifosi. Sui social già si legge di tifosi che vogliono la testa di Spalletti in favore di Conte, di recente esonerato dal Chelsea. Le critiche non mancano anche verso la società, colpevole di non aver fatto un mercato adeguato e che urgono almeno 5 rinforzi.

Analizzando seriamente la situazione, l’Inter è incappata in uno scivolone ampiamente prevedibile. La preparazione viene fatta nell’ottica di poter affrontare al meglio le tre competizioni durante la stagione e non per vincere le amichevoli estive.

Il capitolo mercato merita un discorso a parte. La sessione estiva chiude il 17 agosto e c’è tutto il tempo per intervenire sui ruoli scoperti. Bisogna sempre considerare le limitazioni imposte dall’Uefa, con riguardo al FFP ed alle limitazioni alla rosa per la prossima Champions League. Tutto sarà fatto con oculatezza senza spese folli o senza senso tecnico e tattico.

Siamo solo al 19 luglio parlare già di crisi sembra eccessivo dato anche il lavoro importante già svolto finora dalla società. Il problema probabilmente è quello di aver messo a segno cinque colpi troppo in anticipo. Si sa che gli acquisti nel mercato estivo sono come gli amori estivi: ti coinvolgono in maniera totale sul momento, ma si dimenticano in fretta.

 

Click one of the streamers to view their stream!

Back to top button