Matias Vecino, ore caldissime per il futuro dell’uruguayano al Chelsea

Le ultime su Matias Vecino

A poco più di 50 ore dal termine del mercato inglese, Matias Vecino è ancora appeso a un filo: permanenza all’Inter o destinazione Chelsea?

A spiegare la situazione relativa all’ex Fiorentina, ci ha pensato il Corriere dello Sport:

“Con altri due giorni disponibili per il calciomercato in Inghilterra, non ci sono grandi margini di manovra: l’unica soluzione è che a Milano arrivi un assegno da almeno 35 milioni di euro. Nelle mani di Maurizio Sarri c’è una scelta circa il centrocampo dei londinesi, già rinforzato dall’arrivo di Jorginho. Se due giorni fa l’allenatore toscano sbandierava la mancanza di altri correttivi, lo 0-2 del Chelsea contro il Manchester City nella Community Shield di domenica ha acuito questa necessità. L’Inter è specializzata in plusvalenze: solo in presenza di una cifra consistente potrà pensare a cedere Vecino“.

Chiudi il menu