(AS) Manolete conferma: “Giovedi giorno chiave per il destino di …”

Manolete, giornalista sportivo di AS, quotidiano spagnolo, è sicuro che giovedì si conoscerà il futuro del centrocampista

Le voci dalla Spagna sono chiare e precise. La trattativa che potrebbe portare Luka Modric all’Inter è tutt’altro che conclusa. Ciò perchè da quando Florentino Perez è rientrato dagli USA, non ha ancora avuto alcun faccia a faccia con il fuoriclasse croato. Tutti i confronti si sono avuti tra l’entourage di Modric e Sanchez, n. 2 della Casa Blanca.

Chiaramente la trattativa rimane sempre impossibile. C’è da superare il grosso scoglio rappresentato dal Real Madrid che, oggi, non ha ancora in mano nè il sostituto di Cristiano Ronaldo nè, tantomeno, quello di Modric. Difficilmente Florentino Perez cederebbe alle lusinghe nerazzurre, specie con una formula di acquisto assolutamente sgradita dai blancos.

Tuttavia c’è sempre la volontà di Modric di raggiungere Perisic, Brozovic e Vrsaliko a Milano, confrontarsi con una nuova sfida, affascinante, nell’anno in cui si registra il ritorno dell’Inter in Champions League. L’accordo tra Modric e i nerazzurri è stilato da tempo, con il croato che percpirebbe dieci milioni di euro per quattro anni, oltre altri due anni di ingaggio faraonico allo Jiangsu Suning.

Questa è la prospettiva futura di Modric se il gentlemen’s agreement, stipulato da tempo con Florentino Perez, avrà una sua validità concreta.

Fonte as.com

Chiudi il menu