AS – Il dirigente del Real Madrid prima della gara: “Luka Modric è…”

Emilio Butragueno, ai microfoni di AS, ha parlato del futuro di Luka Modric al Real Madrid ma gli scenari possibili …

“Non cè nessun caso Luka Modric. E’ felice della sua esperienza al Real Madrid e non ha manifestato l’intenzione di cambiare camiseta”.. Queste le parole di Emilio Butragueno alla vigilia della finale di Supercoppa Europea persa dal Real Madrid contro i concittadini dell’Atletico.

L’impressione, però, che la parola fine alla vicenda Luka Modric è lontana dalla chiusura definitiva. Al di là delle parole dell’ex fuoriclasse del Real Madrid oggi dirigente dei blancos. L’entourage dell’asso croato, apparso non molto motivato nello spezzone di partita che gli ha riservato il tecnico Lopetegui, formulerà a Florentino Perez la richiesta di cessione, facendo valere il gentleman’s agreement vigente tra le parti.

Certo è che oggi è la giornata cruciale per stendere la parole fine in un senso o nell’altro. Sebbene la finestra estiva di mercato chiuda domani, l’accordo tra le parti deve essere raggiunto oggi: il tempo necessario, cioè, per stendere il contratto, permettere a Modric di raggiungere Rozzano e passare le visite mediche. Solo dopo l’esito positivo delle stesse l’Inter potrebbe depositare il contratto in Lega.

Non vi è nessuna possibilità di rinvio ulteriore. Dopo la sconfitta della Casa Blanca di ieri sera, tanti sono i pensieri che affollano la mente del plenipotenziario Florentino Perez. Secondo i tifosi madridisti la permanenza di Luka Modric non risolverebbe i problemi attuali del Real Madrid che sono tutti là davanti. L’assenza di CR7 è evidente e al Real Madrid necessita un “nueve” che risolva le partite.

Fonte as.com

Chiudi il menu