InterNews1908.it
Home » Zanetti, cena speciale al Botinero con due neo-acquisti dell’Inter

Zanetti, cena speciale al Botinero con due neo-acquisti dell’Inter

Asamoah e De Vrij ospiti di Javier Zanetti

Uno dei ristoranti milanesi di Javier Zanetti, il Botinero, è stata la location ideale per un cena tra Pupi, Asamoah e Stefan De Vrij.

A riportare l’evento, ci ha pensato Tuttosport che scrive:

“Metti una sera a cena con una leggenda che, a corredo, è vice-presidente del club con cui ha giocato 858 partite. L’onore è toccato a Stefan de Vrij e Kwadwo Asamoah, “iniziati” all’interismo da Javier Zanetti. Tradizione inaugurata con Lautaro Martinez, ospite di Pupi al Botinero a inizio agosto, dove presto sfileranno anche gli altri protagonisti dell’ultima, scintillante, campagna acquisti.

Quella di Zanetti, come sottolineato, è una sorta di iniziazione: il capitano, oggi icona a livello planetario di Suning, vuole spiegare agli ultimi arrivati cosa è l’Inter, quali sono i valori del club e qual è il codice di comportamento in vigore ad Appiano”

“Una full immersion lunga una cena in cui l’uomo che ha alzato al cielo tutti i trofei vinti dall’Inter morattiana, si pone come trait-d’union tra la squadra del Triplete e questa Inter che pensa in grande e che punta – come sottolineato proprio da Steven Zhang – a tornare a essere tra i club più importanti al mondo. E Zanetti, depositario del dna Inter, è l’uomo ideale per diventare testimonial della grandeur dei tempi andati: il suo carisma – unito all’amicizia con Diego Milito – è stato peraltro decisivo nel portare a compimento il golpe nei confronti dell’Atletico Madrid per Lautaro Martinez, trattativa poi chiusa dal biltz ad Avellaneda di Piero Ausilio“.

SKRINIAR STOP: AFFATICAMENTO

Asamoah e de Vrij, protagonisti della serata al Botinero, lo saranno pure domenica a Reggio Emilia nella prima di campionato, avversario il Sassuolo. Ieri Spalletti, complice l’affaticamento di Skriniar, ha affiancato l’olandese a Miranda e ha ricalcato nel tattico la formazione che ha matato l’Atletico al Wanda Metropolitano, scelta anche per valorizzare quanto di buono fatto nell’ultima fase di pre campionato. A sinistra troverà quindi spazio Dalbert, mentre Asamoah potrebbe giocare come esterno sinistro nel 4-2-3-1 oppure, qualora Spalletti dovesse lanciare Perisic, piazzarsi al fianco di Brozovic nel ruolo di play. Confermatissimo, non poteva essere altrimenti, pure Martinez che giocherà alle spalle di Icardi. Keita, causa blitz in Francia per il visto, si è allenato nel pomeriggio da solo ad Appiano: il senegalese troverà spazio in panchina”.

Questo il lungo articolo apparso sulle colonne del quotidiano torinese.

Sei interista? Iscriviti al nostro canale Youtube