Inter

Skriniar: “L’Inter per me significa tanto. Il mio idolo da bambino era…”

Le parole di Milan Skriniar

Sulle pagine del matchday-programme di oggi, magazine scaricabile dal sito ufficiale del club, ha parlato Milan Skriniar.

“San Siro ti lascia senza fiato, sul serio. Quando sono arrivato qui per la prima volta da avversario non ho resistito: foto, selfie e quella sensazione di essere in uno stadio fantastico”.

Queste le parole del forte difensore slovacco che poi continua:

“L’Inter per me significa tanto. Da bambino volevo giocare un una grande squadra e questi colori mi hanno restituito il desiderio, amplificato per mille. Sono in un top-team ed essere tornati in Champions League è bellissimo”.

Infanzia, esordi e idoli

“Sono andato via di casa a 12 anni e da piccolo ho iniziato attaccante. Il mio idolo era Ronaldo il Fenomeno, quello interista. La prima partita di calcio che ho visto è stato un mach della nazionale: sono andato con i miei familiari, Slovacchia-Rep. Ceca, se non ricordo male. Quello che ricordo bene, però, era l’atmosfera: il calcio dei grandi lì a pochi passi, una cosa incredibile, difficile da dire. Il primo regalo di Natale che ho ricevuto sono state delle scarpe da calcio. Avrò avuto 5-6 anni ed è un momento che mi porto dentro”.

Back to top button