Inter

Inter is Here: al via la Champions League formato nerazzurro

Inter, Napoli e Juventus inizia la Champions League

Per le altre tre italiane la Champions sarà una grande sfida, specie dopo dei sorteggi non troppo favorevoli.

Il Napoli riparte con Ancelotti, l’uomo che “preferisce la Coppa” e che vuole far bene in Europa. Senza Jorginho partito per Londra con Sarri ma con Ospina e Ruiz in più tra porta e centrocampo.

La Roma spera invece di ripetere la magica impresa dell’Olimpico contro il Barcellona e di una semifinale raggiunta per la seconda volta nella storia. Perso Alisson ma trovati Nzonzi, Kluivert, Cristante e Pastore.

L’Inter ritorna in Champions dopo sei anni di assenza

Per i nerazzurri, dunque, grande ritorno in Coppa dopo sei anni di assenza. Barcellona nel girone e finale a Madrid come nel meraviglioso 2010, ma con molti ostacoli in più. Keita, Nainggolan e Lautaro i valori aggiunti dal mercato.

Icardi e Dzeko i migliori attaccanti, segue Mertens

Il sogno del gol li avvicina, ma contro i vari Messi, CR7 e Neymar sarà dura competere addirittura per il titolo di capocannoniere finale. Dzeko è l’attaccante con la quota più bassa tra le altre italiane, a 67. Icardi oscilla tra il 60 e l’80. Mentre Mertens tra 80 e il 120 volte rispetto alla posta.

Prima fase, l’Inter inizia dal Tottenham a S.Siro

Altri numeri dai bookmaker sono quelli sul passaggio del girone delle rispettive squadre. Detto che le prime 10 favorite assolute sono tutte pronosticate “da ottavi”, c’è anche la Roma che, stando ai siti di scommesse sportive, supererà il girone.

Con quota (logicamente) più alta del Real ma più bassa di Cska Mosca e Viktoria Plzen con cui condivide il gruppo. Napoli e Inter invece date per eliminate, rispettivamente dalla concorrenza tutta inglese di Liverpool e Tottenham.

Back to top button