Inter, Ausilio ha detto no ad un portiere per il post Handanovic

Clamoroso retroscena di mercato

Inter – Arriva un retroscena clamoroso di mercato per quanto riguarda la squadra nerazzurra. Quest’estate il procuratore Mino Raiola, tra i più potenti, ha proposto all’Inter un suo assistito. Il giocatore proposto è Alphonse Areola estremo difensore del PSG e fresco campione del mondo con la nazionale transalpina.

Il portiere classe ’93 è però stato scartato dall’Inter per due motivi: il prezzo di 35 milioni, ritenuto eccessivo ed il fatto di voler puntare ancora in maniera decisa su Handanovic. Fiducia piena all’estremo difensore sloveno da parte di società ed allenatore. Areola è sicuramente un prospetto interessante anche in ottica futura.

Ausilio avrebbe deciso di rifiutare il francese per l’Inter

Il francese sembra anche aver scalzato Gigi Buffon nel ruolo di titolare dei campioni di Francia. L’Inter ha però deciso di declinare l’offerta. Scelta che si può spiegare anche con la volontà di premiare il numero 1 sloveno per aver contribuito a raggiungere la tanto agognata Champions League. Handanovic da parte sua ha sempre affermato di voler giocare la Champions League.

Nonostante la prolungata assenza dell’Inter dall’Europa che conta, Samir Handanovic è rimasto in nerazzurro ed adesso il suo desiderio di giocare la coppa dalle grandi orecchie finalmente si realizzerà.

Chiudi il menu