Inter

D’Aversa, risposta polemica all’Inter: parole inaspettate sul rigore

Le parole di Roberto D’Aversa

Sulle frequenze di Rai Radio1, il tecnico del Parma Roberto D’Aversa ha voluto rispondere alle polemiche dell’Inter dopo gli episodi di domenica.

Polemiche chiaramente legate al rigore solare non concesso alla squadra di Spalletti, che ha inevitabilmente influenzato il risultato della partita. Oltre al rigore, poteva starci anche l’espulsione di Federico Dimarco che, di li a poco, avrebbe siglato il gol della vittoria. Un errore gravissimo che ha tolto punti preziosi ai nerazzurri per rialzare la testa dopo un inizio di campionato terribile. Successivamente, D’Aversa ha anche aggiunto che secondo lui Gagliardini, nel fallo su Di Gaudio, andava espulso senza mezzi termini. Un’interpretazione che può anche starci ma che comunque non avrebbe influenzato il risultato come è stato fatto col rigore non concesso. Nel dettaglio, ecco le parole del tecnico dei ducali:

“A mio avviso c’era un rosso su Gagliardini e non è stato fischiato neanche un fallo. Io non sono sicuro che rivedendo le immagini si possa dire con certezza che è rigore. Su questa circostanza la certezza sul rigore non ce l’abbiamo neanche oggi. Il regolamento dice che se tocca il braccio dopo aver toccato un’altra parte del corpo non è rigore. Se c’è il Var non ci può essere ancora la libera interpretazione, ci devono essere regole più rigide“.

Back to top button