Inter

Inter, San Siro e la Champions ti fanno ricca

San Siro tesoro prezioso

In questa prima parte di stagione, l’Inter ha giocato a San Siro già tre partite, riuscendo a riempire gli spalti con 183mila presenze totali.

Nello specifico furono 59mila alla prima contro il Torino. Mentre 60mila hanno assistito al tonfo contro il Parma e ben 64 mila hanno accompagnato i nerazzurri nel ritorno in Champions League. Numeri da capogiro che hanno portato nelle casse dell’Inter la bellezza di 7 milioni di euro. Si legge sulla Gazzetta dello Sport, ” La fetta più importante dei 7 milioni è quella ovviamente regalata dalla Champions: circa 3.5 milioni sono tutti dei 64.123 tifosi che hanno assistito alla rimonta di Icardi e Vecino.” 

Oltre ai dati economici c’è di piu. La pazzesca rimonta in Europa è dovuta a diversi fattori, calo fisico del Tottenham, mosse azzeccate di Spalletti, ma una parte di merito va di diritto alla spinta data dai tifosi che dopo il gol del pareggio hanno trascinato la squadra all’impresa. Un motivo in più per proseguire  i discorsi in atto con Milan e Comune di Milano. San Siro è un tesoro e va conservato.

I profitti della Champions League

In regime di fair play finanziario, è bene sottolineare che l’Inter ha incassato una bella somma grazie alla rimonta contro il Tottenham. Sono ben 2.7 i milioni finiti nelle casse della società. Numeri importanti se si pensa che con il pareggio sarebbero stati 900mila e con una sconfitta 0.

Da ricordare anche, che un clamoroso passaggio del turno, visti gli avversari, porterebbe ben 9.5 milioni. Un motivo in più per lottare in ogni partita.

Back to top button