Extra Inter

Perez puntualizza su CR7: “Le clausole rescissorie non esistono per…”

Le parole di Florentino Perez

In un articolo pubblicato da Mundo Deportivo, si leggono delle parole di Florentino Perez riguardo la cessione di Cristiano Ronaldo.

“Le clausole non esistono perché siano pagate. Se deve esserci una vendita, bisogna trattare. Noi non volevamo venderlo, ma voleva andar via per motivi personali e abbiamo capito che, dopo tutto quello che ha fatto per noi, dovevamo aprire la porta. Abbiamo fatto il massimo che potevamo. Eravamo in una situazione in fase di logoramento. Tutti i complimenti che si possono fare a Cristiano sono comunque pochi. E’ un bravo ragazzo. Tutto quello che si è detto riguardo al suo rapporto con il fisco spagnolo lo ha ferito. Proverò sempre affetto per lui. Anche Di Stefano se ne andò arrabbiato, avete visto quello che è successo dopo. Questa sarà sempre casa sua“.

Queste le parole del patron delle merengues. Ovviamente, nessun Presidente di nessun club vorrebbe perdere un calciatore come Cristiano Ronaldo. Il portoghese però, con la maglia del Real Madrid aveva già vinto 4 Champions League. Dopo tutti questi successi, conditi anche dal rapporto ormai incrinato proprio con Perez, la partenza dalla Spagna non è stata poi così sorprendente. La cosa che non si aspettava nessuno però, era che il cinque volte pallone d’oro scegliesse la Juventus come destinazione.

Back to top button